Cambio di vertice 16.03.2011

Cambio di vertice in seno al Consorzio IGP (Indicazione Geografica Protetta)

Il Consiglio di Amministrazione riunitosi il 15 marzo scorso, all’unanimità, ha chiamato Giacomo Russo a ricoprire la carica di presidente, subentrando, così, ad Angelo Minisci.
Russo, perito agrario e titolare di fondi agricoli coltivati a clementine, imprenditore agricolo a tempo pieno, ha dedicato la sua vita professionale alla conduzione e commercializzazione nella grande distribuzione del pregiatissimo prodotto della nostra terra, contribuendo a farne apprezzare la qualità ai consumatori italiani dell’area settentrionale e a quelli europei.
Questo importante riconoscimento, per sottolineare le qualità professionali di Giacomo Russo che, con la serietà con la quale ha sempre operato, ha contribuito, insieme a tanti altri, a promuovere il nostro prodotto. Una nomina, quindi, nel segno della continuità per il riconosciuto ed apprezzato ruolo portato avanti dal presidente uscente, dimissionario per impegni personali.
Infatti, il neo presidente Russo nel suo intervento di ringraziamento ha voluto sottolineare l’ottimo lavoro fatto dal collega Angelo Minisci, dichiarando di voler proseguire sulla stessa riga del predecessore. Non è mancato, inoltre, da parte del neo presidente, un ringraziamento all’Assessore Regionale all’Agricoltura, On. Michele Trematerra, per l’impegno, l’attenzione e la sensibilità verso un settore di eccellenza per l’agricoltura calabrese.
Infine, nella stessa assemblea, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il suo NO, secco e deciso, alla riconversione a carbone della centrale ENEL di Rossano che produrrebbe notevoli danni alla nostra agricoltura fiorente e di grande livello.

Ufficio stampa IGP
Dott. Giovanni Mastrangelo