La “Clementine di Calabria” all’atto dell’immissione al consumo hanno le seguenti caratteristiche:

  • epicarpo:epicarpo: liscio con numerose ghiandole oleifere – colore arancio scuro;
  • forma: sferoidale leggermente schiacciata ai poli; calibro:
  • diametro minimo: 16-18 mm;
  • polpa: succosa, di colore arancione uniforme, deliquescente, aromatica
  • semi: assenti o di numero esiguo;
  • tenore zuccherino: (Brix) minimo 10.

COMMERCIALIZZAZIONE

La commercializzazione della “Clementine di Calabria” ai fini dell’immissione al consumo viene effettuata utilizzando confezioni di capacit√† minima pari a 0,5 kg e multipli, opportunamente sigillate.
In tutti i casi i contenitori sono sigillati in modo tale da impedire che il contenuto possa essere estratto senza la rottura del sigillo.